domenica 30 marzo 2008

TORTELLINI PROSCIUTTO, BESCIAMELLA E SEMI DI PAPAVERO

È la prima volta dopo tanti anni che rimango ferma nel mio paese per più mesi di seguito e non so quanto riuscirò a tenere a bada il mio “semino” del viaggio che continua a crescere dentro la mia testa. Fatto sta che durante questo periodo sto scoprendo luoghi e persone della mia valle che non avevo mai conosciuto prima perché l'avevo sempre vissuta da straniera, desiderando andarmene alla prima occasione. Questo mio desiderio rimane, ma almeno riesco ad apprezzare quello che sto vivendo in attesa di qualcosa che mi soddisfi appieno, anche se il mio sentirmi a casa ed allo stesso tempo straniera ovunque non ha i suoi aspetti positivi. Ho milioni di bei ricordi dei posti che ho visitato e vorrei tornarci e magari stabilirmici, ma non per sempre.. perché alla fine la propria casa rimane una e bisogna capire dove questa si trovi. Riuscirò mai a trovarla? O forse la conosco già?
È domenica mattina e non so cosa fare.. la giornata è soleggiata ma c'è foschia e la primavera continua a trasmettermi una certa sonnolenza e iperattività allo stesso tempo. Cucinare è sempre uno dei miei passatempi preferiti, ma ultimamente faccio poco anche quello, lasciando spazio alle mie sorelline che da questo punto di vista sono più costanti di me. La mia vita è talmente piena (o vuota?!) che a volte mi pare non riuscire a valorizzarla abbastanza, lasciandola correre senza freni. E mi dimentico di tutte quelle persone che hanno fatto parte della mia vita quando ero piccola, che non vedo da anni anche se non sono lontane da me fisicamente, ma che se ne stanno andando.
Ciao Pierino!





INGREDIENTI
per la pasta:


  • 2 uova intere
  • 200 g di farina

per il ripieno e per la salsa:


  • semi di papavero (circa 100g)
  • 200 g di prosciutto a cubetti
  • 50 g burro
  • 50 g farina
  • 500 ml latte
Amalgamare le uova con la farina fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
Dividere l'impasto in 5 parti e stenderlo con la macchina fino ad ottenere delle strisce lunghe e di spessore molto sottile.
Ritagliarle con l'attrezzo apposito, come puoi vedere nella figura, e ottenere dei quadrati.
Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro a fuoco lento ed aggiungendo la farina ed in ultimo il latte tiepido. Lasciar cuocere a fuoco basso fino ad ottenere la consistenza desiderata (abbastanza solida) e lasciarla raffreddare.
Per preparare il ripieno aggiungere ad una parte della besciamella (lasciarne un po' per il sugo) il prosciutto a cubetti ed i semi di papavero (non tutti).
Riempire i quadrati di pasta ottenuti precedentemente con il ripieno e piegarli a metà facendo pressione sui bordi.
Cuocere in acqua salata, che abbia raggiunto il bollore, per 3 minuti e servire con la besciamella avanzata ed una spruzzatina di semi di papavero.

3 commenti:

cannella ha detto...

Ci vuole mooooolto tempo per capire dov'è la propria casa...almeno per me è stato cosí. Prenditela con calma e per il momento goditi il privilegio di sentirti straniera e, al contempo, in casa ovunque.

Zirela Blog ha detto...

Grazie mille cannella.. a volte mi sento veramente disorientata, ma il tuo commento mi rincuora!

Ciao

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.