venerdì 20 giugno 2008

POMODORINI DELLA SUPERSTEFI

Oggi ci sono tante cose da festeggiare!
Per prima cosa la mitica sorellina Mary


ha consegnato la tesi!!!! Troppo brava! E si può tirare un sospiro di sollievo, dopo tutti questi mesi di grandi lavori, ormai non si parlava di altro che della DGT (Dirección General de Tráfico). Ora speriamo che vada tutto bene anche per Silvia.
E poi si deve festeggiare perché qui in Svizzera è tornato il sole dopo ben 15 giorni di pioggia, pioggia e pioggia... Io ho tentato anche di approfittare di questo e del fatto che oggi non ho avuto i miei soliti corsi, per andare a fare una corsetta. Ma arrivata a metà del mio percorso abituale sono dovuta ritornare a casa. Visto lo spettacolo dei prati in fiore non sono riuscita a resistere e sono tornata a casa a prendere la macchina fotografica. Ma che spettacolo. Alla fine la corsetta è andata a quel paese da sola, ma del resto lo sanno tutti che non sono sportiva...

La natura qui in Svizzera mi sorprende sempre. Nemmeno in Trentino è possibile vedere esempi di fauna selvaggia (come falchetti a caccia o altri uccelli tipici della zona come gli aironi cinerini) in zone così densamente popolate come queste ed a 600 m s.l.m. E quando si va a fare un po' di jogging è bello quasi "scontrarsi" con le libellule che volano alla velocità della luce in questi sentieri vicino ai ruscelli .... mi sembra di vedere ancora EVINRUDE (minuto 4.39) del film Bianca e Bernie!! MITICO!


E per cercare di rimanere leggera (tento di cominciare la dieta da ormai un mese), ho pensato a quei fantastici pomodorini ciliegia che ci ha preparato la Stefi nella nostra ultima visita a Bolzano. La ricetta è semplice ma davvero di grande effetto! Un profumo....

Ingredienti per 2 persone

  • una vaschetta di pomodorini ciliegia
  • 3 rametti di menta fresca
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio e mezzo d'olio extravergine d'oliva

Tritare finemente la menta e poi passarla nel mortaio, aggiungendo poco alla volta il succo di limone e l'olio. Condire il pomodorini tagliati in quarti.
Io non riesco proprio a rinunciare all'aceto. Quindi nella mia versione ci metto anche un cucchiaino d'aceto di mele. Ma ai palati più delicati potrebbe non piacere perché il profumo diventa troppo dominante rispetto a quello della menta.

6 commenti:

Luca ha detto...

eh sì...si è fatta proprio in tre per questa tesi! Speriamo solo che riesca a ricomporsi dopo questo momento da super-eroina! Buon mare per oggi...e ricorda che non è ancora finita ;-D

Anonimo ha detto...

...e il lavoro più grande è ormai stato fatto...complimenti! adesso aspettiamo tutti il "grande" giorno! (che io non ho ancora capito bene quand'è...) un bacio. Tizy.

Anonimo ha detto...

gira la ruota, girala! 100! 100! Oppure mi sono perso ancora una riforma e nel frattempo i voti sono cambiati?

stef ha detto...

brava Mary!!!
oggi in austria c'erano tutti i cartelli della DGT austriaca e ti ho pensato tanto quindi è stato un bel rientro tornare e trovare la tua consegna!!!110 3 lode!!!!!!!!!!!!!!
P.S.: Clari, io per la ricetta ho usato i pomodori grandi!!!

stef ha detto...

CLARI NON TROVO PI§ GLI AURICOLARI!!!!!cavolo!!!!
ikea con la mascella è andata bene(perchè continui a scrivere mascella??) - comprato le sedie!!!!finally!!!il balcone più bello!!!

Zirela Blog ha detto...

Ciao STEF! sono proprio contenta che la tua visita all'ikea abbia portato i suoi frutti!!! ci sentiamo questo pome! Buona festa di comple della zia!
Clari