domenica 9 marzo 2008

MUFFINS MIMOSA




Ed eccoci al giorno dopo la grande festa.. c’è chi si è divertita partecipando ad uno spogliarello di marinaretti, chi ha preferito una tranquilla serata a casa con il consorte o chi è uscita con le amiche cercando disperatamente un po’ di amore o di semplice compagnia . Per quegli orsi che invece si sono proprio dimenticati di questa festa, vi diamo la possibilità di rifarvi seguendo la ricetta di un vero galantuomo che con questo dolce è riuscito a rallegrare gli animi di ben 30 donne di un’azienda trentina, sue colleghe. A voi l’indovinello... chi sarà mai questo uomo da sposare? Beh, diciamo che anche la sua mamma sarebbe da santificare vista l’inesauribile pazienza!

INGREDIENTI per 12 MUFFINS MIMOSA
:
  • 3 uova
  • 1 vasetto di yoghurt
  • 2 vasetti di zucchero
  • 3 vasetti di farina
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
per la glassa:

  • 2 buste di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di acqua
per le spumiglie (piccole meringhe):

  • 2 albumi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • colorante alimentare giallo per dare l'effetto mimosa
Montare le uova con lo zucchero fino a raggiungere un composto spumoso e abbastanza denso. Aggiungere poi lo yoghurt ed il sale ed amalgamare il tutto per bene. Aggiungere infine gli ultimi ingredienti. Versare il composto dei muffins nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata o nella quale sono stati inseriti dei cestini di carta e cuocere a forno ventilato per 15 minuti a 180°C. Nel frattempo preparare le spumiglie (piccole meringhe) montando gli albumi con 2 cucchiai di zucchero, il sale ed il colorante alimentare. Quando il composto è bello soffice, con una siringa da pasticciere, ottenere dei piccoli ciuffi che andranno cotti a 90°C per 45/60 minuti. Lasciar raffreddare i muffins e successivamente tagliarli a strati ricavandone per ognuno 3 dischi. Guarnire il primo strato con della marmellata di fragole ed il secondo con della crema pasticciera. Per guarnire ricavare della glassa mescolando lo zucchero a velo con l’acqua che va stemperata e poi versata sui muffins. Attendere che la glassa aderisca bene alla superficie del muffin e poi guarnire con le spumiglie (piccole meringhe).


Con questo post partecipiamo all'evento
"International Women's Day" di Fiordisale e Zorra

9 commenti:

fiordisale ha detto...

Ma che bei post, sia quello dell'8 che questo! veramente belli.
per fortuna ho fatto una ricerca sul web e ti ho scovato... ti sei scordata di mandarmi la mail con i dati...
se permetti prenderò i dati anche di questa ricetta, molto, molto bella.
che dire? grazie!
fiordisale

Zirela Blog ha detto...

Ciao Fiordisale,
scusa se non ho fatto tutte le cose a dovere, ma noi siamo nuove di questo mondo dei blog! Grazie per averci preso in considerazione lo stesso! E naturalmente puoi prendere i dati anche della seconda ricetta!
Ci rileggiamo presto!Ciao

GingerbreadGirl03 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
GingerbreadGirl03 ha detto...

Ciao Zirela!
Grazie per il tuo commento ;)
Trovo davvero deliziosa e artistica la tua ricetta... ma gli spumini cosa sono ?!

baci,
Ginger ~♥

P.s. E' davvero tenera la tua nonna Sofia ^^

Zirela Blog ha detto...

Ciao Ginger,
grazie per essere passata a trovarci.
Per spumiglie intendiamo delle piccole meringhe, ma probabilmente è un termine che usiamo solo noi in Trentino. Ciao

cannella ha detto...

Grazie per il tuo commento, che mi ha premesso di conoscerti!
Baciotti

Zirela Blog ha detto...

Ciao Cannella,
grazie di esserci venuta a trovare!

Francesca ha detto...

idea veramente orignale, complimenti!

Francesca

tizy ha detto...

Dovrei studiare ma gironzolare sul vostro blog mi ha fatto venir voglia di preparare un dolcetto...cosa faccio cedo alla tentazione?!