domenica 25 maggio 2008

FARFALLE CON BROCCOLO E POMODORO FRESCO


E pensare che volevo gustarmi una bella fetta di focaccia durante il GP. Ma poi sono stata troppo in connessione con la mitica sorellina Mary alla ricerca delle vecchie campagne pubblicitarie del DGT (Dipartimento General de Tráfico .. anzi se qualcuno ne dovesse sapere qualcosa si faccia sentire, please!) e quindi non c'è stato il tempo di preparare l'impasto, farlo lievitare eccetera... così ho dovuto improvvisare con quello che avevo in frigo... e quasi mi stavo strozzando con le mie fantastiche farfallline quando al quindicesimo giro è arrivato l'errore di Massa... e Kubica finisce in P1! INCREDIBILE! Ok, alla fine possiamo festeggiare un secondo posto e Robert è già arrivato secondo in Malesia... ma questa volta Damiano era lì, in quella gara superincasinata! CONGRATULAZIONI AMORIÑO!


Ingredienti per 2 persone

  • 160 gr di farfalle
  • i fiorellini di un piccolo broccolo
  • 3 acciughe
  • 5 capperi
  • 1 pomodoro
  • 1/2 cipolla rossa
  • un goccio di vino bianco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe nero
  • peperoncino di cayenna

In una padella antiaderente passare la cipolla a rondelle, le acciughe a pezzettini e i capperi in un goccio d'olio. Dopo qualche minuto aggiungere il broccolo, spruzzare con il goccio di vino bianco e continuare la cottura a fuoco vivace per circa 5 minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Una volta cotta e scolata, passarla nella padella del sugo, insieme al pomodoro fresco. Pepare (pepe nero e peperoncino di Cayenna) e servire.

6 commenti:

Luca ha detto...

Kubica GO GO GO...

Luca ha detto...

...e se continui a fare il bravo, possiamo anche pensare di invitarti a pranzo una delle prossime volte!

Anonimo ha detto...

Da adesso in poi, la scaramanzia richiede che la procedura si ripeta per ogni fine settimana di gara...ma siamo sicuri che poi non sia stato niente altro che una danza della pioggia?
D.

Zirela Blog ha detto...

Fosse stata anche solo una danza della pioggia, hai ballato benissimo!

Anonimo ha detto...

Faccio i miei più grandi complimenti al mitico ingegnere della famiglia!
E se per caso fosse stato solo grazie alla pioggia, io posso fare "la danza di Santiago" ogni volta che Kubica ne ha bisogno!

Bravi bravi, una vera soddisfazione per tutti!

Mary,

P.S. per Clary e chi fosse interessato: non è il Dipartimento General de Trafico ma la Direccion General de Trafico.. scusa la precisazione ma ormai mi esce dalle orecchie!

Zirela Blog ha detto...

ciao Mary,

scusa l'IMPRECISIONE sulla DTG... ma spero che le farfalle di siano piaciute...
e prossimamente mi farai anche vedere la danza di Santiago... non sarà per caso un REGUETÓN?